tree climbing
Ott 13 2017

Potatura piante

La potatura delle piante

Le potatura delle piante si rende necessaria, sia per aiutare la pianta a crescere rigogliosa sia per
mantenerla in perfetta salute e prevenire le malattie.
La potatura delle piante va eseguita in autunno, quando le piante sono in periodo di riposo vegetativo, ma in certi casi è possibile posporla ad inizio primavera.
La potatura di rami giovani e sottili si esegue con una forbice da potatore, tagliando i rami il più vicino possibile al fusto con un taglio netto.

Potatura di alberi di alto fusto

La potatura degli alberi d’alto fusto nei giardini ha essenzialmente finalità di sicurezza e serve per mettere in sicurezza la pianta dal rischio di caduta di rami secchi o per prevenire la rottura di rami più deboli sotto il peso della neve o a causa di forti raffiche di vento.
Non è una potatura che può eseguire chiunque, perché richiede attrezzature di sicurezza per raggiungere altezze superiori anche a 20 metri. Inoltre i rami più grossi, richiedono delle motoseghe, che offrono il vantaggio per la pianta di eseguire un taglio netto, ma richiedono l’uso di personale esperto che operi in piena sicurezza.

Il Tree climbing

Ove non si possono installare delle piattaforme aeree per raggiungere determinate altezze, come nel caso di cortili interni, si ricorre ad una tecnica di potatura introdotta dagli Stati Uniti: il tree climbing.
Questa tecnica consiste nell’imbragare l’operatore con doppie corde che partono da terra e raggiungono la cima della pianta. L’operatore può così muoversi agevolmente e potare rami ad altezze considerevoli in piena sicurezza.
Se hai una pianta d’alto fusto che richiede tale tecnica, contattaci. Abbiamo una esperienza pluriennale nella potatura tree climbing.

Share Post